Far pagare il servizio di erogazione di corrente a forfait (esempio 2€ al giorno) e far pagare la corrente a tempo tramite colonna di erogazione (es.2€ per 24 ore) è la stessa cosa.

Nel secondo caso vi è in più il controllo dell'accesso alla presa, ma economicamente non cambia nulla.

Sia nel primo che nel secondo caso il gestore non è in grado di sapere a priori se e quanto è remunerato il servizio che offre.

Il  guadagno dipende da quanto assorbe l'utente, dai costi che si sostengono e comunque forse si è in grado di capire l'utile o la perdita solamente dopo aver fatto di conto. E' tardi....

Con un'applicazione a consumo si è certi del consumo: si applica un giusto prezzo per il servizio che viene offerto  e sicuramente per ogni Kw erogato si è certi del guadagno.

Di seguito si mette a confronto, con un semplice esempio numerico, come erogare a consumo permetta ai gestori di guadagnare di più man mano che gli utenti assorbono energia e come con metodologie di tariffazione a forfait/tempo nelle stesse condizioni il gestore perda sempre più denaro.

A priori non si conosce l'assorbimento di una utenza. Se ci si riferisce ad un camper il consumo medio con dotazioni essenziali (frigorifero, caricabatterie, luci, televisione) è di circa 5 Kwg, mentre cresce  se si utilizzano apparati quali condizionatori, forni, stufette elettriche,ecc... Nell'ipotesi che segue si è fissato in 15 Kwg il consumo massimo. Il costo della corrente si è ipotizzato a 0,25€ ed il ricavo dall'erogazione del servizio è fissato in modo da equilibrare i due servizi sul minimo consumato dai camper (5 Kwg), cioè 2€/5Kwg=0,40€

 
 Erogare a forfait/Tempo 2€ al giorno   Min Max
Consumo giornaliero di un camper Kw/g 5 15
Costo della corrente al gestore (Hp. Kw/h x 0,25€) €/g 1,25 3,75
Incasso dal cliente per il servizio erogato €/g 2,0 2,0
Utile (-perdita) non  utilizzando colonnine a consumo
€/g 0,75 -1,75
EROGARE 6A a CONSUMO - prezzo vendita 0,40 €/Kwh (2€/5 Kwh)      
Incasso dal cliente per il servizio erogato €/g 2,0 6,0
Costo della corrente al gestore €/g 1,25 3,75
Utile utilizzando colonnine a consumo €/g 0,75 2,25